notizie

Regione Lombardia: il servizio civile fa..... en plein

good newsUno stanziamento di oltre 2,5 milioni di euro: è quanto deliberato dalla Giunta Regionale della Lombardia a favore del servizio civile, lo scorso 11 ottobre.
Con tali risorse tutti i progetti di servizio civile, presentati dagli enti iscritti all'albo regionale, verranno finanziati.
In particolare, grazie ai fondi regionali, in Lombardia verranno avviati ben 82 progetti, che impiegheranno 429 volontari: si tratta di progetti e giovani che altrimenti sarebbero rimasti "fermi al palo", a causa della scarse risorse impegnate dallo Stato sul servizio civile.
Come ha affermato Maria Cristina Cantù, assessore lombardo con delega al servizio civile: "Con questo stanziamento di risorse garantiremo pieno sostegno e finanziamento ai progetti di servizio civile del 2013, positivamente valutati per coerenza e adeguatezza degli obiettivi a favore della comunità locale e dei suoi bisogni emergenti".

Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico, ha dichiarato: "Una bellissima notizia! E' la prima volta, nella storia del servizio civile regionale lombardo, che tutti i progetti positivamente valutati vengono finanziati: un "en plein" per cui è doveroso congratularsi con la Giunta Regionale della Lombardia e con l'assessore Cantù".

Ma quali saranno i tempi di uscita di quello che, a tutti gli effetti, sarà un bando straordinario?
Ci vorranno alcune settimane per le necessarie modifiche di bilancio, oltre che per la pubblicazione di questo "bando straordinario" in Gazzetta Ufficiale... se tutto filerà liscio per la fine di novembre 2013 i ragazzi e le ragazze potranno presentare le loro richieste di partecipazione.

A questo link il testo della delibera.

Non passa lo straniero?

freccepassareÈ quello che facevano mormorare al Piave i nostri nonni, durante la I guerra mondiale.
Al di là delle battute, l'accesso al servizio civile per i privi di cittadinanza italiana è uno degli scogli sulla rotta del prossimo bando, uno scoglio gravido di conseguenze come quello che è stato fatale alla Concordia.
Su tale problematica in questi mesi non sono mancati commenti e dichiarazioni, ma nei fatti poco o nulla si è visto.
Si sa, le chiacchiere e le dichiarazioni spesso creano disastri.... è per questa ragione che accogliamo con favore l'interrogazione parlamentare presentata, lo scorso 10 settembre, dall'onorevole Nicola Molteni (Lega Nord).
Nel suo atto di sindacato ispettivo, il parlamentare chiede lumi su cosa intenda fare in proposito la Ministra per l'integrazione, che come sapete ha la delega sul servizio civile ed i giovani.
Una serie di puntualizzazioni e richieste di chiarimenti precise, anche per evitare che la Ministra Kyenge faccia con il servizio civile quello che il famigerato Comandante Schettino fece con la Concordia.

Cliccando qui potete trovare il testo dell'interrogazione.

“20 progetti per la biblioteca ideale”. Un esempio di come la leva civica costruisce professionalità

Cliccando qui potrete leggere “20 progetti per la biblioteca ideale”, una piccola pubblicazione che ha l'obiettivo di dimostrare che le esperienze di leva civica costruiscono professionalità.
Abbiamo infatti deciso di pubblicare le “prove finali” dei volontari che sono stati coinvolti, per lo svolgimento della leva civica regionale, in numerose biblioteche pubbliche.
Questi giovani non hanno solo svolto diverse centinaia di ore di attività all'interno di queste strutture, ma hanno anche seguito un impegnativo “percorso d'aula” su materie specifiche inerenti appunto la gestione di una biblioteca.
Affinché le loro competenze fossero “certificate” mediante standard regionali, hanno dovuto produrre un elaborato finale, che ora proponiamo all'attenzione dei lettori.
Progetti, idee, suggerimenti, stimoli : sono le ricchezze che le giovani generazioni possono portare in dote ai territori ed alle comunità.
E' sufficiente un piccolo investimento, non solo in termini di risorse economiche ma soprattutto in fiducia.
E, con la leva civica..... si può fare!

Una legge regionale per la leva civica in Lombardia

E' stata depositata lo scorso aprile, porta il n. 21 e sta muovendo i primi passi.
Si tratta della proposta di legge "istituzione della leva civica regionale volontaria", primo firmatario Fabrizio Cecchetti, vice presidente del Consiglio Regionale della Lombardia.
La legge intende formalizzare e riconoscere le esperienze condotte in questi anni sui territori della Lombardia di realtà quali Associazione Mosaico ed ANCI Lombardia.
Potete trovare il testo della proposta di legge a questo link

Il testo è stato ora assegnato in sede referente alla III Commissione Consiliare (Sanità e Politiche Sociali), mentre si attende il parere della I Commissione (Programmazione e Bilancio), dove è già stato nominato il relatore.

Il nostro auspicio è che si arrivi alla legge regionale definitivamente approvata entro la fine di quest'anno, dotando la Lombardia di una leva civica funzionante e completamente autonoma.

Ovviamente vi terremo costantemente aggiornati sui passi compiuti da questa importante proposta, essenziale per la crescita e lo sviluppo delle esperienze di servizio civile sui territori lombardi.

Arrivano le prime proposte di riforma del servizio civile

Con l'inizio effettivo dell'attività parlamentare, le forze politiche presentano le loro ipotesi di riforma della legge sul servizio civile nazionale.
Una prima proposta di legge è stata presentata dal Partito Democratico, ed ha come titolo "Nuova disciplina del servizio civile nazionale".
Si può trovare lo stato dell'iter della proposta cliccando qui, dove purtroppo non è ancora visionabile il testo.

Anche la Lega Nord ha presentato una sua proposta di riforma, lo scorso 13 maggio, dal titolo "Nuove norme in materia di servizio civile nazionale".
Il primo firmatario, Nicola Molteni, ci ha fatto pervenire in anteprima il testo, che potete trovare cliccando qui

Premio “Agostino Gemelli” - Università Cattolica di Milano, 27 maggio ore 16

Lunedì 27 maggio alle ore 16 presso l'Aula degli Atti Accademici Pio XI dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano si terrà la Cinquantesima edizione del premio “Agostino Gemelli”, in occasione della quale l'Associazione Necchi conferirà un premio ai migliori laureati del 2011.
Per saperne di più scarica qui il programma completo

Ma quando esce il bando?

Silenzio tombale sulla data di uscita del bando di servizio civile.
Segnaliamo l'interrogazione presentata ieri da Nicola Molteni (Lega Nord) per avere risposte in proposito. Eccola in allegato

Grazie!


Un ringraziamento speciale a tutti i volontari che oggi concludono il loro anno di servizio civile presso le strutture associate a Mosaico
Ringraziamenti Volontari 2013







clicca qui per ingrandire
l'immagine

L'esperimento sociale di Associazione Mosaico, Consorzio Servizi Val Cavallina, Cassa Edile ed Edilcassa a favore della disabilità

Cosa accomuna muratori bergamaschi, solidarietà e leva civica?
Scoprilo leggendo l'articolo di Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico, sul blog di Vita

La nostra civica benemerenza

benemerenza mosaico
                       Clicca qui per ingrandire l'immagine

Sottocategorie

Infopoint giovani
Bergamo


Via Palma il Vecchio, 18/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo


Via E. Scuri, 1/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Infopoint giovani
Erba


Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba (CO)

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

Infopoint giovani
Monza


Via Cortelonga 12/B
20900 Monza (MB)

info.monza@mosaico.org
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30