notizie

16 interrogazioni dall’on. Erica Rivolta

Il bando 2010 non è ancora chiuso ma l’efficientissima onorevole Rivolta (Lega Nord – Padania), insieme al collega Nicola Molteni, non ha certo perso il suo tempo e ha indirizzato in un sol colpo ben 16 interrogazioni alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, chiedendo lumi sia sui contenuti di alcuni progetti sia chiarimenti sull’efficienza di UNSC nel suo complesso.

Per comodità vi linkiamo tutte e sedici le interrogazioni:

1) Due sedi per quattro enti

2) Il mistero dei due milioni di Euro fantasma

3) Deflettori sugli infortuni occorsi ai volontari

4) Quando la percentuale di copertura posti non è discriminante

5) Obiettivi fotocopia

6) Molti i volontari ma scarsi i risultati

7) Parla con me

8 ) Ahi ahi, troppo taglia e incolla rende pessimi i progetti

9) Dubbi: questo ente è poi così nazionale

10) Chierichetto? No, volontario del Servizio civile

11) Se il cc è Revolution

12) Ri-equilbriamoci

13) Ci rinuncio – 1

14) Ci rinuncio – 2

15) Comunicazione: quanto mi costi!

16) YouTube e la formazione generale

Servizio civile: è uscito il bando!

Associazione Mosaico ricerca 222 volontari per progetti nei settori "assistenza" e "promozione patrimonio artistico e culturale".

È iniziato il conto alla rovescia: i cittadini italiani di età compresa tra i 18 ai 28 anni hanno tempo fino al 3 ottobre 2010 per presentare la domanda di partecipazione al bando e diventare volontari in Servizio civile. Per l’anno 2010 Associazione Mosaico cerca 222 volontari per i progetti belle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Monza Brianza, Pavia e Varese.

Vai alla sezione “Progetti di Servizio civile” per leggere il dettaglio delle posizioni finanziate, le attività previste e i requisiti richiesti per partecipare.

Per fissare la selezione o incontri informativi di orientamento chiama Associazione Mosaico allo 035 25 4140 dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:00.

Vai alla sezione “Partecipare a un bando” per scaricare i moduli da portare in occasione della selezione.

Pronto per la pubblicazione il bando 2010 per la selezione di volontari! Mettiti subito in contatto con Associazione Mosaico!

Le graduatorie definitive sono già state pubblicate, ed ora siamo agli sgoccioli per l'uscita del bando sulla Gazzetta Ufficiale. L’uscita del bando è prevista per venerdì 3 settembre, e da tale data i giovani interessati avranno solo 30 giorni di tempo per presentare la loro domanda di partecipazione al bando.

I progetti di Associazione Mosaico approvati ed a bando riguardano ben 222 posizioni, in tutte le province lombarde!

Non perdete tempo e seguite le nostre indicazioni e consigli: consultate le schede dei progetti alla sezione Progetti di Servizio civile e scegliete quello che vi interessa maggiormente; andate alla sezione Contatti, compilate ed inviate il form con tutti i dati richiesti. In alternativa potete comunicarli telefonicamente a Mosaico al telefono 035 254140.

Con questi semplici due passaggi verrete inseriti nel sistema di selezione ed ingaggio: sarete immediatamente contattati dagli operatori di Associazione Mosaico, per concordare date ed orari.

24 maggio: indetti gli stati generali del Servizio civile regionale

Associazione Mosaico, insieme ad ANCI Lombardia, CESC Lombardia, CISL Lombardia, ACLI Lombardia ed AVIS regionale lombardo entrano nel pieno della discussione sulla riforma della legge sul Servizio civile.

L'iniziativa, che durerà l'intera giornata di lunedì 24 maggio, si svolgerà a Milano nella prestigiosa sede dell'Auditorium “Giorgio Gaber”, presso il Palazzo della Regione (la stessa piazza su cui si affaccia anche la Stazione Centrale).

Il programma dell'evento, che potete trovare a questo link, è decisamente fitto e prevede l'intervento dei maggiori esponenti del mondo del Servizio civile, nonché di numerosi esponenti politici, regionali e nazionali.

«L'obiettivo del convegno è duplice» — dichiara Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico. — «Innanzitutto vogliamo fare il punto sulla riforma nazionale del Servizio civile, rimarcando la richiesta di moltissimi enti di Servizio civile per una legge che sposi le tesi della regionalizzazione e del federalismo: a questo sono dedicati gli interventi della mattina. Nel pomeriggio vogliamo invece ragionare sulle esperienze già in corso di "Servizio civile regionale" che si svolgono in modo autonomo. Se non otterremo a livello nazionale una buona legge sul Servizio civile, dobbiamo essere pronti a costruire, contando sulle nostre forze, qualcosa di positivo sui nostri territori».

Per poter partecipare al convegno è necessaria l'iscrizione: a questo link potete scaricare il modulo, che va Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ovvero via fax al numero 035 4329224.

Lezione semiseria sul Servizio civile con Omar Fantini e Paolo Casiraghi

Di seguito vi proponiamo il video montato dall'Eco di Bergamo relativo all'incontro "A lezione di Servizio civile” organizzato da Associazione Mosaico con la collaborazione dell'Università degli Studi di Bergamo e con il patrocinio e il cofinanziamento di Regione Lombardia

 

"A lezione di Servizio civile": il mondo dello spettacolo incontra gli aspiranti volontari in tre atenei lombardi

In occasione della conferenza stampa che si è tenuta giovedì 22 aprile è stata presentata l'iniziativa “A lezione di Servizio civile”. Il progetto, realizzato da Associazione Mosaico in collaborazione con la Regione Lombardia – Famiglia e Solidarietà Sociale e le Università degli Studi di Bergamo, l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Brescia, coinvolgerà i tre atenei lombardi:

  1. Università degli Studi di Bergamo 29 aprile ore 10 con Omar Fantini e Paolo Casiraghi (rispettivamente Nonno Anselmo e Suor Nausicaa di Colorado Cafè). Scarica la locandina
  2. Università Cattolica di Brescia 11 maggio ore 10 con Leonardo Manera e Diego Parassole. Scarica la locandina
  3. Università Cattolica di Milano 13 maggio ore 10 con Max Pisu e Rita Pelusio. Scarica la locandina

Questi incontri sono finalizzati a promuovere il Servizio civile, che rappresenta l'opportunità, per i giovani di età compresa fra 18 e 28 anni, di collaborare alla realizzazione di progetti della durata di 12 mesi attivati da enti pubblici e del privato sociale che prevedono un impegno di circa 30 ore settimanali e una spettanza di 434 euro. “Il Servizio civile — sottolinea il Presidente di Associazione Mosaico, Claudio Di Blasi — è di fondamentale importanza per la crescita dei giovani, perché costituisce un'esperienza professionalizzante per acquisire competenze nel campo sociale e perché rappresenta un ottimo collante tra mondo della scuola e del lavoro. Il 30% dei volontari di Mosaico è stato infatti assunto con contratti di diverso tipo presso l'ente in cui ha prestato servizio. Il SCV — aggiunge Di Blasi — permette inoltre di acquisire crediti formativi presso la facoltà universitaria che si sta frequentando.”

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi a 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
tel. 035 254140

Lo strano caso delle attività ispettive di UNSC

Molti associati a Mosaico ricorderanno l'anno 2008, in cui ben 29 sedi di progetto (28 in Lombardia) furono sottoposte ad “attività di verifica” da parte di UNSC.

Andò tutto bene, ma la curiosità ci è rimasta… E finalmente siamo entrati in possesso dei dati complessivi nazionali delle attività ispettive di UNSC per tale anno. Scopriamo così che, per quel che ci riguarda, oltre il 57% delle ispezioni nella Regione Lombardia ha riguardato le nostre strutture… Peccato che avessimo circa il 16% dei volontari in servizio sull'intero territorio regionale.

Nell'intera regione Calabria le ispezioni nel 2008 sono state 19, eppure vi erano in servizio oltre 1300 volontari.

Ma le anomalie non terminano qui… A questo link potete leggere l'intera ricerca.

Servizio civile e “quota disabili”: il rischio della strumentalizzazione

Molti non lo sanno, ma in queste settimane presso la 1ª Commissione Affari Costituzionali del Senato è in discussione una “leggina” che, se approvata, garantirà che il 20% dei volontari in Servizio civile operino nel settore dell'assistenza ai disabili. In sé potrebbe trattarsi di una norma “innocua” (già oggi tale percentuale è ampiamente coperta), ma ora il sottosegretario Giovanardi la vuole utilizzare per creare una corsia preferenziale per la “sua” ipotesi di riforma, che prefigura un Servizio civile completamente accentrato a Roma.

Su tale questione Associazione Mosaico ha elaborato un documento di analisi, che potete trovare a questo link.

Al più presto in Parlamento la riforma del Servizio civile: Gli enti di Servizio civile incontrano i parlamentari Erica Rivolta (Lega Nord) e Enrico Farinone (PD)

Gli enti di Servizio civile, promotori dell'appello “Per la rinascita del Servizio civile”, hanno incontrato a Milano gli onorevoli Erica Rivolta (Lega Nord) e Enrico Farinone (Partito Democratico), primi firmatari delle due proposte di legge di riforma del Servizio civile nazionale, attualmente depositate alla Camera dei Deputati.

La delegazione degli enti di servizio civile era composta da Attilio Fontana, Presidente di ANCI Lombardia e Sindaco di Varese, Gigi Petteni, Segretario generale CISL Lombardia, Giambattista Armelloni, Presidente di ACLI Lombardia, Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico e Annalisa Marini, Presidente di CESC Lombardia. Era inoltre presente all'incontro, in qualità di osservatore, Paolo Polli, responsabile dell'Ufficio Servizio civile di Regione Lombardia.

I rappresentanti degli enti di Servizio civile hanno espresso agli onorevoli Rivolta e Farinone la soddisfazione per la presentazione delle proposte di legge, che raccolgono la richiesta di un Servizio civile vicino ai territori, dove i compiti di valutazione e controllo siano affidati prevalentemente alle Regioni ed alle Province autonome. Un nuovo e moderno Servizio civile, dove le risorse siano suddivise tra le Regioni sulla base di criteri certi (come il numero di giovani residenti) e dove sia le Regioni che gli enti di Servizio civile siano chiamati a sostenere concretamente questa importante opportunità formativa per le nuove generazioni.

Gli enti di Servizio civile hanno sottolineato come questa moderna ed innovativa concezione del Servizio civile raccolga il favore della totalità delle Regioni e delle Province autonome, che lo scorso novembre hanno dato parere negativo alla cosiddetta “bozza Giovanardi”, documento che ipotizza un irrealistico ed antistorico accentramento burocratico dell'intero sistema.

Gli enti di servizio civile hanno sottolineato inoltre come ora vi sia l'esigenza di trasformare al più presto la proposta di cambiamento in legge, sollecitando i parlamentari affinché vengano compiuti tutti i passi necessari per l'avvio dell'esame delle due proposte di legge da parte del Parlamento e delle sue commissioni.

Erica Rivolta e Enrico Farinone hanno dato la loro più ampia disponibilità ed impegno allo “incardinamento” delle due proposte di legge nei lavori parlamentari. In particolare Enrico Farinone ha sottolineato come intendaaumentare il coinvolgimento del Partito Democratico sulla proposta di legge di cui è primo firmatario. Da parte sua, Erica Rivolta, dopo aver segnalato la convinta adesione dell'intero gruppo parlamentare della Lega Nord alla proposta di legge di cui è prima firmataria, ha evidenziato la volontà di porre il tema del Servizio civile regionalizzato all'attenzione di tutte le forze della maggioranza parlamentare. Entrambi i parlamentari hanno sollecitato gli enti di Servizio civile a tenere alta l'attenzione sul tema di questa riforma, con iniziative rivolte sia al Parlamento che alla società civile. Su tale richiesta gli enti di Servizio civile hanno pienamente concordato, ed hanno da subito stabilito un calendario di iniziative ed attività da sviluppare nei prossimi mesi.

Associazione Mosaico analizza l'ultimo bando sul Servizio civile

Anche quest'anno Associazione Mosaico ha effettuato un'analisi dettagliata del bando per il Servizio civile, uscito lo scorso giugno. Un'analisi particolarmente incentrata sulla “distribuzione territoriale” della risorsa Servizio civile e che riserva al lettore non poche sorprese, prima tra tutte quella per cui la distribuzione “anomala” della risorsa, fortemente sbilanciata verso le regioni meridionali, pare essere favorita dalle realtà “nazionali”, ovverosia enti a dimensione nazionale ed UNSC. Alla luce di questi dati, la scelta del sottosegretario Giovanardi, che punta ad una “riforma” del Servizio civile che riporti tutto a livello “centrale” non può che destare fortissime perplessità.

Qui il documento.

Sottocategorie

Infopoint giovani
Bergamo


Via Palma il Vecchio, 18/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo


Via E. Scuri, 1/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Infopoint giovani
Erba


Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba (CO)

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

Infopoint giovani
Monza


Via Cortelonga 12/B
20900 Monza (MB)

info.monza@mosaico.org
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30