notizie

Mosaico organizza incontri di accoglienza per i volontari in Servizio civile

Associazione Mosaico organizza per i giorni 3, 9, 10 e 11 ottobre incontri di accoglienza della durata di due ore per i volontari in Servizio civile che hanno scelto un progetto di associazione Mosaico.

In occasione dell’incontro i ragazzi dovranno portare copia della patente e copia (non l’originale!) del contratto inviato dall’Ufficio nazionale per il Servizio civile firmata da volontario e da OLP.

La presenza dei volontari è obbligatoria e rientra nell’orario di servizio.

Per maggiori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Qui il calendario completo con sede, orario ed elenco dei volontari convocati, diviso provincia per provincia.

Pubblicati i bandi 2007

Il Ministero della Solidarietà sociale – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio Nazionale per il Servizio Civile ha emesso il bando per la selezione di 25.924 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all'estero per l'anno 2007.

Associazione Mosaico è presente con 31 progetti con 503 posizioni disponibili. La chiusura di detto bando è stata posta entro le 14.00 del 12 luglio 2007.

Ricordiamo alle persone interessate che rimangono solo 30 giorni per presentare la domanda di partecipazione al bando e accedere ai posti di servizio civile. Vi rimandiamo alla sezione progetti per maggiori dettagli.

Un convegno nazionale sul Servizio civile "Per uscire dall'ordinario"

Rincorrere scadenze formali e non, elaborare progetti, selezionare volontari, assicurare una buona gestione dei volontari… gli enti accreditati di servizio civile impiegano gran parte delle loro energie per “gestire l’ordinario”.

Ma occorre anche darsi tempo per riflettere su ciò che si sta facendo, sul suo senso e significato, per valutare le prospettive, i punti di crisi, di eccellenza, le possibilità di crescita ed innovazione.

Il Coordinamento Enti Servizio Civile (CESC), con il patrocinio e la preziosa collaborazione degli enti accreditati di prima classe Associazione Mosaico e CESC Project, ha deciso di dedicare al servizio civile un convegno che affronti le questioni di fondo e le prospettive future.

Il convegno si articola su mezza giornata, ed è denso di comunicazioni “mirate” da parte dei maggiori esponenti politici e culturali del settore. In particolare vi saranno comunicazioni della Sottosegretaria Cristina De Luca, del Direttore UNSC Diego Cipriani, di Caterina Perazzo (a nome della Commissione Assessori Regionali alle Politiche Sociali), di Claudio Di Blasi (per il CESC e presidente di Associazione Mosaico) e di Giovanni Bastianini, responsabile SCV del Dipartimento Protezione Civile.

L’obiettivo è ambizioso: creare un primo momento di discussione e confronto unitario sul futuro del servizio civile nazionale.

Il convegno si svolgerà a Milano il prossimo 16 aprile, nella prestigiosa cornice dell’Auditorium “Giorgio Gaber” del grattacielo Pirelli, a poche decine di metri dalla Stazione Centrale, resa disponibile dal patrocinio della Direzione Generale Famiglia e Solidarietà Sociale di Regione Lombardia.

Cliccando qui potete accedere al programma completo del convegno, nonché ai recapiti telefonici e mail a cui chiedere maggiori informazioni.

Si consiglia vivamente di procedere all’iscrizione utilizzando i moduli e le istruzioni contenute nel programma, sia per motivi di sicurezza che per avere garanzia di poter accedere al convegno.

Fai crescere una nuova generazione di idee! Scegli il tuo progetto di Servizio civile per il 2007

Associazione Mosaico ha pubblicato i progetti di servizio civile presentati per l’anno 2007. Per consultarli è sufficiente andare alla sezione progetti del sito: una grafica “friendly” permetterà ad ogni utente non solo di leggere il testo integrale del progetto, ma di poter praticare una scelta per regione, provincia, ente e settore d’intervento. I progetti sono attualmente in fase di valutazione, ma segnaliamo come il bando che li riguarderà uscirà probabilmente entro la fine del mese di maggio 2007.

Alcuni pratici consigli a tutti i giovani interessati a partecipare al bando per l’anno 2007:

  • Consultate i progetti e scegliete quello che vi interessa maggiormente;
  • Andate alla sezione partecipare a un bando e trasmettete per posta elettronica, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., i dati richiesti, oppure comunicateli telefonicamente a Mosaico al telefono 035 254140.

Con questi semplici due passaggi verrete inseriti nel sistema di selezione ed ingaggio: sarete immediatamente contattati dagli operatori di Associazione Mosaico, per concordare date ed orari.

8 marzo: Giornata della donna. AVOLON organizza l'incontro “Donne e Servizio civile”

Per celebrare la Giornata della Donna, l'Associazione dei VOLontari Obiettori Nonviolenti (AVOLON) con il patrocinio di Associazione Mosaico, organizza a Bergamo alle ore 10 presso la Fondazione Serughetti La Porta un incontro sul tema “Donne e Servizio Civile Volontario”, dove si analizzerà il processo che ha portato l’obiezione di coscienza dapprima ad aprirsi all’universo femminile, per poi passare a una realtà come quella attuale in cui il 75% dei volontari in Servizio Civile sono donne.

Avolon è una Onlus nata il primo gennaio 2005 su iniziativa di alcuni volontari e volontarie in Servizio Civile che hanno sentito l’esigenza di costituire un organismo che si occupasse dei problemi e delle tematiche connesse alla nuova figura dei volontari.

Quest’incontro si inserisce nello spirito dell’associazione, che si propone di promuovere iniziative per migliorare lo status dei volontari, di mantenere alta la qualità dei progetti, oltre ad organizzare e partecipare ad incontri ufficiali per acquisire rappresentatività, affinché i volontari e le volontarie abbiano voce in capitolo nel dialogare e discutere le scelte istituzionali che li riguardano.

Interverranno per l’occasione Ivana Pellicioli, Responsabile del Servizio civile per l'Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate; Sara Polattini, Responsabile della selezione del Servizio civile per Associazione Mosaico; Paola De Rosa, Presidentessa di Avolon ed Elena Peracchi, Responsabile della rivista bimestrale sui temi della nonviolenza “Fogli di Collegamento”. È prevista la presenza di una giornalista come moderatrice.

L’invito è aperto a tutte le donne. Verrà offerto un omaggio floreale e un rinfresco finale a tutte le partecipanti.

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Enrico Scuri 1/C – 24128 Bergamo 
Tel. 035 260073 – Fax 035 4329224

Corso per Operatori locali di progetto

Mercoledì 10 gennaio 2007 (orario: 9:00–13:30 / 14:30–18:00 c.a.) presso l'Aula corsi del CIESSEVI Milano - Piazza Castello 3 Milano - si terrà un corso di formazione per operatori locali di progetto organizzato da Associazione Mosaico.

I formatori saranno Tiziano del Cotto e Luisa Ghianda.

La partecipazione al corso è subordinata al versamento di una quota di €40,00 per ogni operatore locale di progetto iscritto. Scarica il modulo di iscrizione. Ufficio Nazionale per il Servizio Civile rilascerà ad ogni partecipante un attestato che testimonierà l'avvenuta formazione.

La richiesta di partecipazione dovrà pervenire entro martedì 9 gennaio al numero di fax 035-4329224 o tramite mail all'indirizzoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I posti sono limitati.

Non saranno ammessi al corso quanti non avranno seguito le procedure d’iscrizione.

Importante novità per gli associati a Mosaico

Il Consiglio di Associazione Mosaico ha stabilito nuove regole per la partecipazione alla spese di gestione degli associati. Sin da oggi infatti:

  • nel caso di posizioni abbandonate da volontari nel periodo intercorrente tra l’approvazione delle graduatorie e la data di entrata in servizio, trascorso inutilmente il periodo entro il quale si possono individuare eventuali sostituti, verrà riconosciuto all’associato un credito pari al 60% della seconda rata per la gestione di posizioni di servizio civile volontario. Tale credito verrà utilizzato a “scalare” per la copertura delle future quote associative e/o delle future quote per la gestione di posizioni di servizio civile volontario;
  • nel caso di posizioni abbandonate da volontari nei primi 30 giorni di servizio, trascorso inutilmente il periodo entro il quale si possono individuare eventuali sostituti, verrà riconosciuto all’associato un credito pari al 40% della seconda rata per la gestione di posizioni di servizio civile volontario. Tale credito verrà utilizzato a “scalare” per la copertura delle future quote associative e/o delle future quote per la gestione di posizioni di servizio civile volontario.

“Associazione Mosaico”ha dichiarato il Presidente Claudio Di Blasi “conferma ancora una volta la sua scelta di attenzione alla quotidianità degli associati. Non ci limitiamo, come molte altre realtà, ad un approccio burocratico o, peggio ancora, di mero interesse economico. La nostra mission è e rimane quella di rendere gli attori del servizio civile, volontari ed enti che li accolgono, soddisfatti di questa esperienza, certi di non aver sprecato il loro tempo o, peggio ancora, il loro denaro”.

Associazione Mosaico entra nel comitato editoriale del settimanale “VITA non profit”

Da oggi i visitatori del sito di Associazione Mosaico trovano in home page un piccolo logo che annuncia l’entrata di Associazione Mosaico nel Comitato Editoriale di Vita Non Profit Magazine.

Il settimanale Vita è senza alcun dubbio il maggior periodico del terzo settore, una fonte di informazioni e conoscenze indispensabile per chi voglia orientarsi nel mondo dell’associazionismo e del volontariato. È un periodico che non solamente dà le notizie, ma spesso “le fa”: tanto per fare un esempio, è da Vita che è partita la campagna che ha portato all’istituzione del famoso “5 per mille” a favore delle associazioni non a fini di lucro.

Il Comitato Editoriale di Vita Non Profit Magazine è quindi un’importante luogo di discussione e rappresentanza del terzo settore.

“L’entrata di Associazione Mosaico nel comitato editoriale di ‘Vita non profit magazine’ non è solamente un importante riconoscimento del buon lavoro svolto dalla nostra realtà in questi anni,” ha dichiarato Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico. “Esso è importante anche per due particolarità di Associazione Mosaico. La prima è quella di essere una realtà non profit, che vede al suo interno una presenza non solo di enti del privato sociale, ma anche di enti pubblici: una “commistione” che porta vantaggi a tutti gli associati e nello stesso tempo innalza la qualità del servizio civile volontario svolto presso le sedi degli aderenti. La seconda particolarità è che Associazione Mosaico entra nel Comitato Editoriale di Vita nella sua qualità di ente che opera in via esclusiva nel campo del servizio civile nazionale volontario. Non possiamo che essere orgogliosi di tutto ciò,” ha concluso Claudio Di Blasi. “Siamo certi che la collaborazione tra Associazione Mosaico e Vita Non Profit Magazine avvantaggerà non solo le due realtà, ma anche e soprattutto i giovani che sceglieranno di investire un anno della loro vita nell’esperienza del servizio civile nazionale volontario”.

L'apporto del Servizio civile volontario al sistema di welfare

Bergamo. Si è svolta ieri la conferenza dal titolo “L’apporto del Servizio civile volontario al sistema di Welfare”, promossa da Associazione Mosaico in collaborazione con CESC Lombardia e con il periodico Non Profit “Vita”.

L’incontro ha dato modo a volontari, ex volontari ed addetti ai lavori di riunirsi e confrontarsi circa un tema importante ed innovativo, visto come una possibilità formativa, di inserimento lavorativo e di approccio a realtà del mondo sociale.

Presenti pertanto anche rappresentanti politici, quali Maurizio Martina dei DS di Bergamo, e dei sindacati, come Orazio Amboni, segretario generale della Camera del lavoro di Bergamo. Non sono poi mancati i rappresentanti degli enti locali, tra cui l’assessore del comune di Bergamo Elena Carnevali ed il sindaco, Roberto Bruni, che nel suo intervento, in apertura del convegno, ha definito il servizio civile come “una possibilità per incentivare l’aumento dell’impiego nel settore pubblico, un investimenti di energie “giovani” in settori importanti”.

Le riflessioni di ieri, nel complesso, hanno identificato il Servizio civile nazionale non solo come un’esperienza importante, ma anche come un utile strumento per creare rapporti fra generazioni, per crescere, per formare la propria personalità sul campo, entrando direttamente in contatto con i problemi legati al disagio sociale cui alcuni progetti sono chiamati a monitorare. Proprio su questo si sono concentrate le attenzione di Cristina De Luca, sottosegretario al Ministero della Solidarietà Sociale con delega al Servizio Civile Nazionale e all’Immigrazione. “La De Luca proviene” — come fatto notare dal moderatore Maurizio Carrara, consigliere delegato del gruppo editoriale Vita“ — da numerose esperienze di lavoro in altrettante numerose associazioni di volontariato in Italia: questo non può che favorire, dunque, un ottimo approccio al mondo del servizio civile, inevitabilmente legato a quello dell’Associazionismo”.

Altro punto focale, poi, è stato quello del monitoraggio dei progetti, fatto emergere da Claudio di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico. Concorde la soluzione trovata nel dibattito: rivalutare il personale di UNSC, formarlo affinché i controlli diventino più efficaci e non solo burocratici, come avvenuto, nella maggior parte dei casi, fino ad oggi. Con 50.000 posizioni approvate nel bando ordinario chiusosi nello scorso giugno e 65.000 richieste il servizio civile risulta comunque nel complesso un vero e proprio “mercato” destinato a ragazzi che stanno studiando o che si sono da poco laureati, che cercano la possibilità di inserirsi in contesti nei quali le attività proposte siano stimolanti ed interessanti. Nonostante le inevitabili imperfezioni di sistema, dovute anche alla sua recente storia, il servizio civile si attesta oggi come uno strumento ampiamente utilizzato ed abbastanza conosciuto dai giovani, un percorso mirato alla costruzione di una cultura di pace, di obiezione alla violenza, legata alle politiche sociali.

Ecco le graduatorie relative al bando scaduto il 23 giugno 2006

Conclusa la fase di selezione dei candidati, Associazione Mosaico ha elaborato e consegnato ad Ufficio Nazionale per il Servizio Civile la graduatoria dei volontari risultati idonei a svolgere il servizio nelle sedi di attuazione dei progetti per il bando scaduto nello scorso giugno.

Di seguito si possono trovare le graduatorie degli idonei selezionati e non selezionati per progetto e per sede di attuazione.

La graduatoria è ufficiale, fatte salve le verifiche di competenza di Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

La data di avvio al servizio è prevista per lunedì 2 ottobre 2006.

Accordo con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per i crediti formativi

Dopo la storica e più che rodata convenzione con l’Università degli Studi di Milano, Associazione Mosaico ha stipulato un analogo accordo con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

L’accordo con l’Università Cattolica (valido per le sue sedi di Milano, Brescia e Piacenza) prevede il riconoscimento del servizio civile volontario svolto nei progetti di Associazione Mosaico quale possibile “parte integrante del percorso formativo dello studente, con valenza di tirocinio, con conseguente eventuale attribuzione di crediti formativi universitari”.

Il testo della convenzione.

Sottocategorie

Info Point di Bergamo


Via Palma il Vecchio, 18/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo


Via E. Scuri, 1/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Erba


Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba (CO)

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

Sede di Monza


Via Cortelonga 12/B
20900 Monza (MB)

info.monza@mosaico.org
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30