RASSEGNA STAMPA

Bando Servizio Civile Universale 2020, Associazione Mosaico su periodici Netweek

 Da "Il Giornale di Lecco" e altri settimanali del gruppo Netweek, lunedì 4 gennaio 2021.

ASSOCIAZIONE MOSAICO
«Cerchiamo 440 giovani
per il Servizio civile»
(gac)Vent’anni di storia al fianco dei territori e dei suoi giovani. L’Associazione Mosaico è un ente di gestione del Servizio civile e rappresenta una bella realtà lombarda capace di innescare un virtuoso scambio di valore tra le nuove generazioni, gli enti, le imprese, le comunità di riferimento e, in generale, il territorio.
«Con questo obiettivo in mente abbiamo costruito una rete di relazioni che negli anni si è sviluppata sempre di più grazie alla professionalità, alla competenza e alla preparazione che Mosaico e le persone che ci lavorano hanno saputo dimostrare. Oggi siamo la 21esima realtà a livello nazionale in questo settore» spiega il presidente Claudio Di Blasi. Dalla formazione alla gestione amministrativa delle risorse, passando per l’introduzione sul mercato del lavoro e la collaborazione con gli enti associati, l’attività del Mosaico supporta tutte le fasi dell’inserimento lavorativo. I numeri parlano di una realtà in costante crescita: tre sedi operative a Bergamo, Monza e Erba, 19 dipendenti e ben 30 collaboratori esterni. «Nel 2019 abbiamo coinvolto 761 giovani tra i 18 e i 29 anni non compiuti, attivato 258 progetti e raggiunto i 365 associati presenti nelle provincie lombarde. Numeri che cresceranno nel 2021».
Da poche settimane avete presentato il vostro bilancio sociale. Cosa rappresenta per voi?
«È un documento importante che evidenzia i temi più
rilevanti per noi e per i nostri stakeholder, mostrando così l’impatto sociale che l’Associazione ha sull’economia, sull’ambiente e sulla società. Alla soddisfazione per i risultati 2019, è purtroppo seguita la drammatica diffusione globale del Coronavirus. Il 2020 ci ha messo di fronte a una realtà inaspettata e terribile, che ha avuto e avrà sui giovani le peggiori conseguenze. L’epidemia di Covid-19 ha destrutturato i processi economici e sociali a cui facevamo riferimento, cambiando il nostro presente e lanciando nuove sfide per il futuro».
Che 2020 è stato?
«Assurdo, ma noi abbiamo retto la sfida. L’informatizzazione è sempre stata centrale, così in 36 ore abbiamo attivato lo smart working. Il vero valore aggiunto, però è arrivato proprio dai nostri ragazzi. Hanno riconvertito le loro attività assegnate dimostrando una capacità di adattamento incredibile. La sfida del 2021 però è nel dare le giuste risposte a queste nuove generazioni che tra mille dubbi si affacciano in un mercato del lavoro compromesso».
Le occasioni per i ragazzi dai 18 ai 29 anni non compiuti non mancano di certo. Mosaico ha recentemente pubblicato sul proprio sito internet un interessante bando per il servizio civile universale con scadenza 8 febbraio. Cosa rappresenta?
«È una possibilità concreta per i nostri giovani di avvicinarsi al mondo del lavoro. Cerchiamo 440 giovani che a partire da aprile saranno impegnati in progetti di servizio civile su tutto il territorio lombardo. Il nostro consiglio per tutti gli interessati è dotarsi fin da ora di Spid, consultare le schede sintetiche dei progetti presenti sul nostro sito ( https://www.mosaico.org/index.php?option=com_content&view=category&id=91&Itemid=641 ) individuando realtà limitrofe alla propria residenza e prenotarsi per tempo in una delle call di approfondimento».

 210104 SCU Mosaico Cerchiamo 440 giovani Giornale di Lecco Netweek Page 1

Agosto 2020, Associazione Mosaico, Servizio Civile e Leva Civica sul Corriere Della Sera

Dicono di noi. Il Corriere della Sera, edizione di Bergamo, il 20 agosto 2020 ha dedicato al Servizio Civile e alla Leva Civica e ad Associazione Mosaico una bella pagina, con la testimonianza del presidente di Associazione Mosaico, Claudio Di Blasi, e di due volontarie. In particolare è stato evidenziato il rapporto positivo che si crea tra volontariato e successivo sbocco occupazionale.

Eco di Bergamo: "Orientamento dei giovani al lavoro. Nasce la piattaforma per Bergamo"

L'articolo sull'Eco di Bergamo del 16 luglio relativo al progetto FoOL (Formazione, orientamento,lavoro) per la valutazione delle competenze trasversali dei giovani, sviluppato da Associazione Mosaico e finanziato dalla Fondazione Istituti Educativi di Bergamo. Il progetto è stato presentato il giorno prima in conferenza stampa.

Orientamento dei giovani al lavoro
Nasce la piattaforma per Bergamo

Il progetto, che oggi coinvolge 650 ragazzi, di cui più del 60% della provincia di Bergamo, è rivolto agli studenti delle scuole secondarie.
Aiutare i giovani ad orientarsi e ad acquisire le soft skills più richieste dal mondo del lavoro sono gli obiettivi del progetto FoOL sviluppato dall’Associazione Mosaico e finanziato dalla Fondazione Istituti Educativi di Bergamo nell’ambito del bando «Orientamento, Formazione, Lavoro».

Il progetto, che oggi coinvolge 650 ragazzi, di cui più del 60% della provincia di Bergamo, è rivolto agli studenti delle scuole secondarie e ai giovani che in questi mesi stanno svolgendo il percorso di Servizio civile universale o Leva civica lombarda con l’obiettivo di profilare le loro competenze trasversali e creare un match tra domanda e offerta di lavoro.

Le peculiarità del progetto, sono state presentate mercoledì 15 luglio in un incontro stampa a cui hanno partecipato Luigi Sorzi, Presidente della Fondazione Istituti Educativi, Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico, Elisabetta Donati, Coordinatrice dei Centri per l’Impiego della Provincia di Bergamo e Elena Danese, Presidente del Centro Sviluppo Piccola e Media Impresa (Ce.Svi.P Lombardia).

Tra le finalità del progetto vi è proprio la creazione di una piattaforma che sarà utilizzata per tracciare le competenze trasversali dei ragazzi coinvolti come beneficiari, che in questi mesi stanno svolgendo il percorso di Servizio civile universale o Leva civica lombarda. 

«In un momento particolarmente difficile, di fronte agli allarmanti segnali di una grave recessione con pesantissime ricadute sulle prospettive occupazionali delle nuove generazioni, nasce uno strumento per la valutazione delle competenze trasversali, le cosiddette “soft skills” dei giovani che si affacciano oggi al mondo del lavoro» ha spiegato Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico. «La piattaforma software attingerà le informazioni di base attraverso un percorso di validazione e certificazione delle competenze mediante documenti descrittivi o questionari da assegnare alle figure che accompagnano i ragazzi durante lo svolgersi dell’esperienza». 

Il progetto, attivato in prima battuta nella provincia di Bergamo per essere poi diffuso in tutta la Lombardia, ha l’obiettivo di fornire elementi di valutazione comuni ai Centri per l’Impiego, agli Enti di inserimento lavorativo e alle aziende, per rendere più facile e razionale l’inserimento lavorativo dei giovani.

«FoOL è un progetto meritevole, che abbiamo premiato con il bando Orientamento, Formazione, Lavoro perché crea importanti opportunità per i tanti giovani inattivi o in cerca di lavoro in provincia di Bergamo. I giovani in cerca di occupazione e gli inattivi - i cosiddetti neet - nella nostra provincia sono ancora molti, troppi, per questo la Fondazione Istituti Educativi è in prima linea per sostenere progetti nel campo della formazione, dell’accompagnamento al lavoro, dell’orientamento in ambito scolastico. Coinvolgere i giovani, aiutarli in un percorso di crescista e formazione sono obiettivi che promuoviamo fin dalla nascita della Fondazione e che oggi – nella provincia maggiormente compita dall’emergenza da Covid 19 – devono essere una priorità» ha raccontato Luigi Sorzi, Presidente della Fondazione Istituti Educativi di Bergamo.

I beneficiari del progetto sono principalmente «neet» e studenti del biennio iSchool, partner di FoOL insieme a Kis, Innova Srl, Global business, 3menti srl, Mida consulting, Associazione ricerca e formazione e fondazione Adapt.

LA PIATTAFORMA:

La piattaforma software, realizzata da Innova S.r.l., è finalizzata alla raccolta e all’elaborazione delle informazioni relative al percorso di servizio civile svolto dai volontari presso enti o associazioni. Questi dati rientrano nelle informazioni elaborate all’interno del percorso di certificazione delle competenze alla base del progetto e sono ricavati dai documenti descrittivi e dai questionari compilati dalle figure che accompagnano i ragazzi durante lo svolgersi dell’esperienza. L’intera documentazione è accessibile al Centro per l’impiego di Bergamo, che potrà avvalersi delle informazioni per semplificare l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

IL PROGETTO:

Il progetto «FoOL» di Associazione Mosaico è rivolto agli studenti delle scuole secondarie, principalmente del 4°e 5° anno iSchool, e ai giovani iscritti alla leva civica per rafforzare le soft skills e per offrire supporto attraverso incontri di orientamento vocazionale e coaching. Il progetto prevede come attività iniziale la creazione di un modello di identificazione e raccolta dati per i volontari coinvolti e un modello per la certificazione delle competenze degli stessi. La seconda macro attività del progetto prevede incontri di orientamento vocazionale indirizzati ai ragazzi che svolgono con Mosaico la leva civica ed il servizio civile ed alunni del 4°e 5° anno delle scuole superiori. A seguito del percorso di orientamento vocazionale è previsto un percorso di coaching. Il progetto prevede altresì un monitoraggio continuo di due anni e la creazione di una piattaforma per raccogliere ed elaborare tutti i dati sull’esperienza svolta dai volontari e le loro competenze acquisite al fine di agevolare il lavoro del Centro per l’impiego.

 

Leva Civica Lombarda, emendamento al Decreto Bilancio

L'articolo uscito sul giornale online PrimaComo.it a proposito di un emendamento presentato dalla deputata Frassini al Decreto Rilancio per l'equiparazione del trattamento fiscale della Leva Civica Lombarda a quello del Servizio Civile Universale.

L'ECO DI BERGAMO "Amministratori di sostegno. Nuovo sportello in Tribunale"

Grazie a un protocollo tra Tribunale, Consiglio di rappresentanza dei sindaci, ambito di Bergamo, Comune di Gorle e Associazione Mosaico è attivo uno sportello presso il Tribunale di Bergamo gestito da due volontarie della leva civica selezionate da Associazione Mosaico. Il progetto ha la durata di un anno "ma ci sono buone prospettive per proseguire grazie alla nuova legge regionale della leva civica" sottolinea Claudio di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico.

L'Eco di Bergamo: "Amministratori di sostegno. Nuovo sportello in Tribunale"

Ecooooooooooooo

Info Point di Bergamo

Via Palma il Vecchio 18/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:0–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1C 
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Erba (CO)

 

Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba CO

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

 

Sede di Monza (MB)

 

Via Cortelonga 12
20900 Monza
tel. 039 9650 026
 
 
orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30