RASSEGNA STAMPA

I muratori del servizio civile. Nella bergamasca il primo progetto di leva civica finanziato da una Cassa edile

Un caso che farà scuola. In Val Cavallina, nella bergamasca, dalla fine del 2012 tre giovani stanno svolgendo un anno di servizio civile “privato” in cui l’Unsc, l’Ufficio nazionale servizio civile, alle prese da tempo con i tagli governativi, questa volta sta a guardare. “I fondi per dare 300 euro al mese ai ragazzi li mettono per il 50% due enti privati, Cassa edile ed Edilcassa di Bergamo e per l’altra metà il Consorzio servizi Val Cavallina”, specifica Claudio di Blasi, presidente dell’associazione Mosaico, che ha ideato il progetto….

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo pubblicato su 4WEEKS di febbraio

Anche il settimanale “Vita” parla dell'avvento dell'era della leva civica in Lombardia

Anche il settimanale Vita, uno tra i maggiori magazine dedicati al mondo del no profit, parla dell'inizio dell'“Era della Leva civica”, un'opportunità per i giovani dai 18 ai 32 anni, stranieri compresi, di fare un'esperienza formativa e professionalizzante in ambito sociale.

Per saperne di più, leggi l'articolo pubblicato sul numero di Vita del 27 aprile 2012 dal titolo “Arriva la leva civica. La Lombardia entra nell'era post servizio civile”.

I fuori luogo di Italia Oggi sul Servizio civile

Ora ci si mette anche l'informazione, o meglio la disinformazione.
Sul quotidiano Italia Oggi del 28 gennaio è comparso infatti un articolo, a forma di Cesare Maffi, dal titolo "il servizio civile è fuori luogo", che potete leggere qui.
La proposta del giornalista è semplice: abolire il servizio civile, tanto è inutile e risparmiamo un poco di soldi.
L'articolo è tuttavia infarcito di tante imprecisioni ed inesattezze da spingere il Presidente di Associazione Mosaico, Claudio Di Blasi, ad inviare una lettera alla redazione, con alcune necessarie "precisazioni".
Potete leggere il testo della lettera qui

Info Point di Bergamo

Via Palma il Vecchio 18/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Monza

Via Cortelonga 12
20900 Monza MB

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30